La paura delle decisioni. Come costruire il coraggio di scegliere per sé e per gli altri.

Psicologia e Psicoterapia 12

Di Giorgio Nardone

Ed. Ponte alle Grazie

Decidere rappresenta sempre un azzardo, così come scegliere espone a continui rischi, ma nessuno può evitare del tutto questa condizione esistenziale spesso decisamente scomoda. Esistere, infatti, significa «star fuori» ed «essere esposti», e già questo indica il «rischio» di agire esponendosi nel mondo, ma anche senza il bisogno di scomodare l’etimologia tutti concorderanno sul fatto che la vita ci obbliga continuamente, che lo vogliamo o no, a prendere decisioni e a operare scelte. Giorgio Nardone.

Lascia un Commento

Related post